Luca Perasi di Vivino Italy

NakStories – Intervista a Vivino Italy

Luca Perasi, E-Commerce Operations Manager di Vivino, racconta la storia di Vivino Italia!

Una chiacchierata con Luca Perasi

Sviluppatori della Wine App più conosciuta al mondo, con una community che conta 51 milioni di utenti ed una piattaforma e-commerce che vende vino dalla Cina al Canada.

Stiamo parlando di Vivino, realtà che ci viene raccontata in questa NakStories da Luca Perasi, E-commerce Operations Manager di Vivino Italia.

Partiamo col dire come è nato Vivino, e cosa è oggi?

Vivino nasce del 2010 e l’aneddoto è davvero gustoso, vale la pena di essere raccontato.

Il fondatore Heini Zachariassen un giorno si trova davanti ad uno scaffale di vini e si chiede come sia possibile ottenere informazioni su tutti questi vini. Decide quindi di creare il più grande database di vini al mondo. Le persone attorno a lui cercano di dissuaderlo, dicendo che ci sono troppi vini nel mondo, ma lui insiste… E possiamo dire che aveva ragione.

Vivino nasce come APP, la cui funzione principale è quella di scannerizzare le etichette delle bottiglie di vino ed ottenere informazioni.

Diventa poi una community, che oggi conta ben 51 milioni di utenti, e poi una piattaforma e-commerce, che permette anche di acquistare vino in Italia e nel mondo.

L’internazionalità è sicuramente uno dei fattori che rende unico il modello di Vivino. Quali sono i mercati sui quali lavorate?

Vivino è una realtà internazionale che conta diverse filiali nel mondo.

Vivino Italy esiste dal 2016, quindi abbiamo festeggiato ormai 5 anni di vita.

Abbiamo poi un head quarter a Copenaghen, una filiale a San Francisco, una presenza capillare in Europa, una presenza in Brasile, ad Hong Kong, e in Australia.

E altri mercati sono alle porte.

Che cosa ha permesso a Vivino di diventare il più grande marketplace di vino al mondo?

Beh, sicuramente la funzione di scannerizzazione dell’etichetta dell’APP, perché ci introduce di fatto ad un mondo di informazioni sul vino.

Certamente Vivino non è solo questo, ci sono funzioni anche molto divertenti che consigliamo a tutti gli utenti di provare ,come quella di scannerizzare la lista di vini al ristorante, che fa sempre molto colpo di solito sugli amici.

Ci sono però anche altre parti che stiamo sviluppando, non ultima la parte education con avventure vinicole, un modo per fornire una panoramica delle regioni e dei vini più famosi al mondo, e fornire consigli personalizzati.

Vivino è in grado di definire il profilo di gusto di un utente, e di consigliargli la tipologia di vino a lui più adatta.

Quanto conta, per una realtà logisticamente complessa come Vivino, rendere sicure le spedizioni delle bottiglie?

È fondamentale.

Si dice che la vendita si concluda nel momento in cui il prodotto viene consegnato a casa del cliente. Questo è particolarmente vero nel caso del vino, e per questo è importante avere un packaging adeguato che eviti qualsiasi rottura.

Se nel caso di un libro riceverlo con un’orecchia è tollerabile, nel caso di una bottiglia qualsiasi errore viene pagato caro, visto che una rottura determina un’esperienza del cliente piuttosto negativa.

Questo non accade, o accade in rarissimi casi, con NakPack®

NAK600N - Nakpack

Siamo molto soddisfatti di  NakPack®, pensate che ci sono stati clienti che si sono rivolti a noi perché il packaging arriva in condizioni perfette e addirittura dovrebbero restituirlo alla nostra logistica per non farcelo sprecare

Anche tu utilizzi NakPack® per spedire le tue bottiglie, e vorresti essere il protagonista di una NakStories? Contattaci attraverso il modulo di richiesta😃

Leave a Reply