recensioni

E-commerce di alcolici o olio: l’importanza delle recensioni + caso studio

Perché, se hai un e-commerce di alcolici o olio, è fondamentale il ruolo delle recensioni? Come influiscono sull'attività? Quali sono le leve che spingono gli utenti a rilasciarle? Scoprilo in questo articolo!

Nel vasto panorama dell’e-commerce alimentare, il settore di vino, olio e distillati online emerge come una componente essenziale, offrendo agli appassionati la comodità di esplorare e acquistare prodotti pregiati comodamente da casa propria. 

In questo articolo approfondiremo il delicato tema delle recensioni, che possono rappresentare un rischio o un’opportunità, a seconda della quantità e la qualità delle stesse.

1. Il settore delle vendite online di alcolici e olio

Il settore delle vendite online di alcolici e olio ha conosciuto una trasformazione significativa, abbracciando la potenza dell’e-commerce per offrire ai consumatori un’esperienza di shopping unica e accessibile. 

Questa evoluzione ha permesso ai produttori di vino, birra e distillati di poter vendere i loro prodotti ad un pubblico globale, superando i confini geografici e aprendo nuovi orizzonti agli appassionati.

La digitalizzazione ha consentito di rendere accessibili prodotti che incarnano tradizione, artigianato e cultura, contribuendo a plasmare un mercato online in cui le recensioni giocano un ruolo cruciale nel guidare le scelte d’acquisto dei consumatori alla ricerca di esperienze gastronomiche autentiche e di alta qualità.

Anche dopo la pandemia, i dati di vendita degli e-commerce di alcolici e olio hanno mostrato una crescita significativa. Secondo un articolo su I Grandi Vini, l’e-commerce globale di bevande alcoliche è previsto crescere del 66% fino a 42 miliardi di dollari nel periodo 2020-2025.

2. Il potere delle recensioni

Le recensioni online hanno acquisito un ruolo fondamentale nell’orientare le decisioni d’acquisto dei consumatori, influenzando in modo significativo il panorama dell’e-commerce, in particolare nel settore del food & beverage.

La loro importanza risiede nella capacità di offrire un’esperienza condivisa da parte di altri acquirenti, fornendo una prospettiva autentica e imparziale sui prodotti ma soprattutto sui servizi legati all’e-commerce, come la spedizione. 

La componente sociale delle recensioni offre un senso di trasparenza, permettendo ai consumatori di prendere decisioni informate sulla base delle esperienze di altri.

La fiducia nell’acquistare un prodotto di qualità è il pilastro su cui si basa il successo degli e-commerce nel settore alimentare. Le recensioni positive giocano un ruolo cruciale nel costruire e rafforzare questa fiducia. Quando i consumatori leggono feedback positivi da parte di altri acquirenti sulla qualità e sull’esperienza complessiva di un prodotto, si sviluppa una maggiore fiducia nel marchio e nelle sue offerte. Questa connessione tra recensioni positive e fiducia del consumatore diventa un fattore determinante nelle decisioni d’acquisto, posizionando le recensioni come uno strumento strategico per la crescita e la reputazione degli e-commerce di vino, olio e distillati.

Secondo Digital4, il 90% dei consumatori italiani legge recensioni online prima di procedere con un acquisto, mentre la media europea è del 62%.

A confermare l’importanza delle recensioni c’è inoltre la crescente richiesta da parte delle aziende di servizi di verifica delle recensioni.

instagram vino

3. Gli effetti delle recensioni sulla visibilità online

l mondo digitale è guidato da algoritmi di ricerca sempre più sofisticati che valutano non solo la pertinenza dei contenuti, ma anche l’esperienza del consumatore

Gli algoritmi di ricerca sono addestrati per riconoscere e dare peso alle recensioni positive.

 I motori di ricerca considerano la presenza di recensioni autentiche come un indicatore di credibilità e pertinenza, posizionando gli e-commerce che ne beneficiano in posizioni più elevate. Un alto numero di recensioni positive può quindi tradursi in una classifica migliore, e generare un aumento notevole della visibilità dell’e-commerce nei motori di ricerca.

Consigli pratici per aumentare la visibilità dell'eCommerce tramite le recensioni

Ecco alcuni suggerimenti pratici per aumentare la visibilità dell’e-commerce attraverso le recensioni:

  1. Integrazione sul proprio sito: Integrare le recensioni direttamente sul proprio sito web può aumentare la fiducia dei clienti e migliorare la visibilità dell’e-commerce. Esempi di software che ti permettono di farlo sono Trustpilot, Ekomo, Yotpo, Bazaarvoice, Feefo…
  2. Ottimizzazione delle campagne SEM: Utilizzare recensioni certificate per ottimizzare le campagne SEM, come mostrare le stelline dei feedback sugli annunci Google AdWords/Shopping, può attirare gli utenti e ridurre i costi per click.
  3. Curare la web reputation: Le attività mirate al raggiungimento della visibilità online devono andare di pari passo con quelle legate alla cura della propria web reputation. Coerenza è la parola d’ordine!
  4. Condivisione cross-channel: Una buona recensione ha il potere di influenzare potenziali clienti e di spingere quelli soddisfatti a lasciarne una loro volta. Condividi le recensioni positive che hai raccolto anche su altri canali come i social network, facendo leva sulla riprova sociale. Se hai bisogno di qualche consiglio per comunicare il vino su Instagram, in questo articolo puoi trovare qualche spunto interessante.

4. Come gestire le recensioni in modo efficace

Come incentivare i clienti a lasciare recensioni

La raccolta attiva di recensioni è un elemento cruciale per il successo dell’e-commerce di alcolici o olio. Per incentivare i clienti a condividere le proprie esperienze, è consigliabile implementare strategie di coinvolgimento.

Offrire incentivi, come sconti futuri o programmi fedeltà, in cambio di una recensione, può stimolare la partecipazione.

Inoltre, semplificare il processo di lasciare recensioni attraverso piattaforme di feedback integrate e inviti post-acquisto può aumentare il numero di recensioni spontanee.

Rispondere alle recensioni, sia positive che negative

La gestione proattiva delle recensioni è fondamentale per mantenere una relazione positiva con i clienti. Rispondere prontamente alle recensioni, sia positive che negative, dimostra impegno e attenzione al cliente.

Per le recensioni positive, esprimere gratitudine e riconoscimento può rafforzare il legame con il cliente.

Per le recensioni negative, è essenziale rispondere con empatia e cercare soluzioni ai problemi evidenziati. Questo non solo dimostra professionalità, ma offre anche un’opportunità di mostrare agli altri potenziali acquirenti l’impegno del marchio nel garantire una soddisfazione del cliente.

Utilizzare i feedback negativi come opportunità di miglioramento

Le recensioni negative, se gestite correttamente, possono diventare preziose opportunità di crescita e miglioramento. Analizzare attentamente il feedback negativo per identificare eventuali problematiche ricorrenti o aree di miglioramento. Questo approccio proattivo alla gestione delle critiche può non solo contribuire a risolvere le preoccupazioni del cliente specifico ma può anche fornire insights chiave per ottimizzare processi, prodotti o servizi. La trasparenza nel processo di miglioramento basato sul feedback dei clienti può, a sua volta, rafforzare la fiducia del consumatore nel marchio nel lungo periodo.

5. Caso studio: la piattaforma OlivYou

OlivYou è un e-commerce specializzato nella vendita di olio extravergine di oliva di alta qualità, fondato nel 2017 con l’obiettivo di vendere i migliori olii extravergini di oliva selezionati.

Per questa azienda, le recensioni sono particolarmente importanti poiché creano fiducia tra i consumatori e forniscono informazioni cruciali sulla qualità dei prodotti, fondamentale in un settore come quello dell’olio.

Il co-founder di OlivYou Michele Debernardi, durante un’intervista che ci ha concesso, ha dichiarato:

Il fatto di leggere delle recensioni di altri clienti che testimoniano come si sono trovati bene, sicuramente abbatte una barriera all’acquisto. A tal scopo è fondamentale prestare attenzione all’ultimo miglio, ovvero al momento della consegna del prodotto al cliente, che è poi il momento della verità in cui si gioca tutto il grande sforzo che c’è dietro al business dell’e-commerce. In questa fase è fondamentale avere il giusto imballo. Il consumatore al giorno d’oggi presta infatti molta attenzione a come vengono confezionati prodotti, perché questo incide sulla probabilità che arrivino integri a domicilio. Un altro aspetto fondamentale per il consumatore finale è inoltre il materiale con cui vengono confezionati i prodotti, vista la crescente attenzione verso le tematiche ambientali. Per questo noi abbiamo scelto di adottare gli imballi NakPack ®che sono riciclabili al 100%. D’altronde trattiamo un prodotto legato all’ambiente, legato alla terra. Anche i nostri produttori sono selezionati (oltre per la qualità del prodotto) per la cura e la passione che impiegano nel preservare il landscape italiano nel coltivare gli ulivi. Quindi ci sembrava giusto riportare questa attenzione nella scelta degli imballaggi.

Ciò che dichiara Michele è perfettamente in linea con ciò che fanno i clienti di OlivYou: basta vedere la loro pagina TrustPilot.

Ecco alcune recensioni che abbiamo raccolto.

Le recensioni estremamente positive da parte dei clienti, focalizzate in gran parte sul servizio attento e sull’imballaggio curato, sottolineano la riuscita di OlivYou nel soddisfare le aspettative dei consumatori più esigenti.

imballaggio olio
In foto: i founder di OlivYou Michele Debernardi (sx) e Massimo Boraso (dx)

6. L'importanza dell'imballaggio per spedizione

L’imballaggio riveste un ruolo di fondamentale importanza nell’e-commerce di alcolici e olio, influenzando direttamente l’esperienza del cliente e, di conseguenza, diventando un tema ricorrente nelle recensioni. Nel caso specifico di Olivyou, un’analisi dettagliata svela quanto il packaging abbia un impatto significativo sull’apprezzamento dei clienti e sulla percezione complessiva del marchio.

La storia di OlivYou ce lo insegna: l’attenzione al dettaglio manifestata attraverso un imballaggio adeguato come il NakPack ha non solo garantito la sicurezza delle bottiglie durante la spedizione ma ha anche contribuito a trasmettere una percezione di cura verso il cliente.

I clienti, soddisfatti dalla cura e dall’attenzione posta nel packaging, manifestano apprezzamento per la presentazione del prodotto e la sicurezza con cui è stato protetto durante la spedizione. D’altra parte, un’imballaggio insoddisfacente o danneggiato può suscitare recensioni negative, influenzando negativamente la percezione del consumatore sulla qualità complessiva del servizio e del prodotto acquistato.

Scegliendo NakPack, OlivYou garantisce una spedizione sicura e  dimostra una visione attenta e responsabile nella gestione dell’impatto ambientale.

Questo perché NakPack è un imballaggio plastic free, completamente in cartone e dunque riciclabile nella carta e con un impatto ambientale inferiore rispetto al polistirolo.

La scelta di un imballaggio in cartone rende, inoltre, il processo di unboxing decisamente più piacevole, evitando lo sporco causato dagli imballi in polistirolo che si sgretolano e sono difficili da smaltire.

Scopri il nostro blog

bottiglie di vino guida alla scelta

Bottiglia di vino: guida alla scelta

Qual è la forma di bottiglia più adatta al tuo vino?
Scegliere una bottiglia trasparente può compromettere la qualità?
Ha ancora senso optare per bottiglie robuste e pesanti?
In questo articolo rispondiamo a questi – e molti altri – quesiti.
Cosa aspetti? Inizia subito la tua lettura!

Leggi Tutto »
fiera vino

Fiera del vino: cosa fare dopo?

Partecipare alle fiere del vino è un investimento sempre più importante per una cantina. Ecco perché sfruttare al massimo le opportunità di questi eventi è più che mai importante.
In questo articolo ti offriamo dei suggerimenti per aumentare le probabilità di successo.

Leggi Tutto »
Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *